ar bg ca zh-cht cs da nl en et fi fr de el ht he hi hu id it ja ko lv lt no pl pt ro ru sk sl es sv th uk vi

Stimolazione Neurologica Precoce

detto anche programma "Super Dog" o "Bio Sensor"

Molti sono stati gli studi sul comportamento animale e molti sono stati gli esperimenti fatti su di essi, talora con metodi gentili e a volte utilizzando animali come cavie da laboratorio. Sicuramente i metodi utilizzati hanno portato a capire determinati comportamenti e sono stati, alla luce dei fatti e malgrado tutto, propedeutici al miglioramento degli stessi.

Oggi il comportamento animale subisce continue modifiche sostanziali e sottopone i soggetti a stress sempre maggiori, ma le tecniche odierne ci permettono di intervenire con metodi idonei ed appropriati nel pieno rispetto dell’individuo stesso, anche perché in una società antropocentrica gli eventi che interagiscono con il cane sono spesso correlati alla natura umana e non alla natura canina.

Ma che cosa differenzia gli individui? Qual'è quel "di più" che alcuni soggetti hanno?

Molti pensano che la performance del cane abbia un’origine ereditaria. Alcuni studi effettuati su cavalli affermano che performance di velocità avevano origine ereditaria solo per il 35% ed il restante 65% era relativo a nutrizione, gestione e allenamento. Tali studi trattano in prevalenza l'aspetto fisico, di performance e velocità, ma non intellettivo, trascurando quello che di più importante c’è nell’individualità e nelle capacità intellettive.

Le doti che taluni individui hanno sono spesso legate alle esperienze, e alla capacità degli stessi nel legarle assieme. Tanti sono stati i programmi di miglioramento su animali, tante sono state le selezioni, ma pochi sono gli allevamenti (amatoriali e non) che utilizzano tecniche e metodi di selezione consolidati.

Molte differenze tra individui possono essere spiegate avendo utilizzato i metodi di stimolazione precoce, differenze che mettono in luce sostanziali risultati dati dall'osservazione stessa.

Studi di Scott e Fuller affermano che a cuccioli poveri di stimoli quando si dava loro la possibilità di scegliere, preferivano rimanere nel canile. Altri fratelli della stessa cucciolata, con piccoli quantitativi di stimolazione esterna tra la quinta e l’ottava settimana di vita, erano più curiosi e attivi. Quando le porte dei canili si lasciavano aperte, questi ultimi uscivano per primi e gli altri rimanevano dietro, in atteggiamento timoroso e diffidente nei confronti di tutto ciò che non fosse familiare.

Pochi stimoli quindi producono cuccioli trascurati portando effetti contrari a quello per cui sono predisposti.

Ma di che cosa tratta il programma "bio sensor" o "Super dog"?

E' un programma nato negli Stati Uniti che come obiettivo aveva il miglioramento dei cani utilizzati per fini strategici e militari. Il programma evidenziò i periodi ottimali di vita del cucciolo, dove la stimolazione neurologica precoce forniva ottimi risultati.

Il metodo consiste in cinque semplici esercizi:

  • Stimolazione al tatto
  • Cucciolo in posizione eretta
  • Cucciolo a testa in giù
  • Cucciolo in posizione supina
  • Stimolazione termale
SNP

Nessuno di loro è presente normalmente durante la prima fase di vita del cane e questo lo sottopone a degli stimoli in più. L’esperienza ci mostra che alcune volte i cuccioli reagiscono a questi esercizi in maniera anormale, mentre altri li sopportano senza preoccupazioni. In entrambi i casi, se si vuole utilizzare questo metodo, bisogna assolutamente essere cauti e avere esperienza alle spalle, MAI improvvisarsi perché un eccesso di stimolazione può avere effetti contrari.

Queste esperienze precoci nel cucciolo azionano il sistema neurologico e migliorano l'abbinamento al programma specifico per cucciolo che si svolgerà in base alle risposte date. Il cucciolo dovrà avere i corretti stimoli per essere inserito in un contesto sociale pur mantenendo le stesse caratteristiche comportamentali di razza per cui è stato creato.

I benefici di tale Programma personalizzato CuccioliProdigio© abbinato al programma di Stimolazione Neurologica Precoce sono:

  • Miglioramento della performance cardio-vascolare
  • Battiti del cuore più forti
  • Ghiandole surrenali più forti
  • Maggiore tolleranza allo stress
  • Maggior resistenza alle malattie
  • Maggior sicurezza
  • Miglior risposta al problem solving
  • Miglior tolleranza all'inserimento in contesti familiari
  • Miglior tolleranza alla vita di città
  • Miglior tolleranza all'inserimento in gruppi sociali
  • Miglior tolleranza all'alimentazione

Ovviamente questo è solo una piccola parte del complesso mondo dei nostri fedeli amici ma che può dare l’inizio a quel piccolo “di più” che gli permetterà di superare prove di vita in modo agevole e con meno stress, soprattutto in una fase iniziale dove il mondo da esplorare è più complesso di quello naturale.

Ci piace immaginare che le potenzialità acquisite tramite stimolazione possano essere di aiuto alla loro crescita, senza ovviamente negarne le curiosità e la bellezza del periodo.

 

Veronique Murrau (Allevatrice) e Angelo Romanò (Educatore APNEC e CSEN)

 

Joomla templates by a4joomla
server monitoring