ar bg ca zh-cht cs da nl en et fi fr de el ht he hi hu id it ja ko lv lt no pl pt ro ru sk sl es sv th uk vi

Parlate con il vostro cucciolo nel modo giusto?

Non tutti conoscono perfettamente come relazionarsi con gli animali e soprattutto come comunicare con il nostro cane. Si pensa molto che il cane, miglior amico dell'uomo, possa interpretare il nostro linguaggio e che riesca a capire le nostre parole.

Beh! Provate ad andare sul punto più alto della muraglia cinese e chiedete ad un pasante, ovviamente cinese, dove si trova la toilette più vicina. Immagino già  la scena ... dapprima inizierete a parlare un italiano misto ad inglese, o per i più colti inglese corrente, dopodichè vi accorgete che la persona che avete di fronte parla solo un dialetto della zona, e non conosce affatto una parola di quello che state dicendo.

A questo punto comincierete a gesticolare, le donne utilizzeranno il loro linguaggio, i maschi altro. Niente da fare, dopo dieci minuti di tentativi, la comunicazione con questa persona sembra non funzioni e vi arrendete (alcune persone ci hanno messo molto di più per arrendersi).

 

Il risultato? Potete ben immaginarlo....

 

Provate ora a mettervi nei panni del fortunato cinese che vi ha incontrato.
Dapprima si sarà  chiesto che cosa volevate, dopo qualche minuto che avete cominciato a gesticolare, chi in un modo e chi in un altro, si sarà  spaventato. La persona gentilmente si inchinava quasi ad ogni vostro gesto ma non riusciva a capire cosa gli voletare comunicare. Ad un certo punto ve ne siete andati e per lui è stato alquanto scortese, ma visto che gli scappava anche a lui non ci ha fatto più di tanto caso...

 

Ricorda che il linguaggio che utilizzi dovrà  essere adatto all'animale con cui ti relazioni.

 

I cani untilizzano le posture, ovvero un atteggiamento del corpo e, di conseguenza, sanno leggere molto bene i nostri gesti. Comincia sempre con esercizi semplici e ripetuti.
Qual'ora vogliate utilizzare invece la voce, gli ordini dovranno essere semplici, corti e spesso ripetuti. Non dimenticare che il cane capisce più l'intonazione data alle parole che il loro senso.

 

Angelo Romanò (Educatore cinofilo APNEC e CSEN)

Joomla templates by a4joomla
server monitoring